Contenuti per marzo, 2012

Grande? Di più…

“I grandi della musica diventano giganti in PolaMusicroid”, la mostra fotografica di Marina Alessi che si tiene a Castellanza (VA), fino al 9 aprile, a Villa Pomini. Orari: dal martedì al sabato: 16 – 19; domenica e festivi: 10 – 12, 15 – 19. Ingresso libero

More »

Festeggiamo ancora!

Oggi, al Teatro della Cometa di Roma, si festeggiano gli oltre spettatori!

More »

Intervista su Schermaglie.it

La Storia ricostruita in un mosaico di emozioni: intervista a Simone Cristicchi Da ormai quasi due anni, Simone Cristicchi, cantautore romano dai molteplici talenti, sta portando in turneé Li Romani in Russia un monologo teatrale ricavato da uno struggente poema in dialetto romanesco di Elia Marcelli, che lo storico Marcello Teodonio ha adattato per il [...]

More »

Radio e tv.

- Sabato 24 marzo, alle 11:00, Simone sarà ospite di Luca Barbarossa alla trasmissione radiofonica Social Club su Radio2. – La notte di Lunedì 26 marzo, all’1:25, sarà ospite di Prossima Fermata, condotto da Federico Guiglia su LA7. – Sempre su LA7 sarà alle 00:40 della notte di lunedì 9 aprile, ad AH I PIROSO.

More »

“La Lettura” del TG5

La rubrica “La Lettura” del TG5 della notte ha parlato del libro Mio Nonno È Morto In Guerra con l’intervista a Simone che potete trovare QUI.

More »

Mercoledì 21 marzo 2012

Dalle ore 15,00 alle 16,30 Simone sarà ospite a RADIO IES, nel programma “Ahi Maria” condotto da Paolo Vita. Radioies 99.8 fm su Roma, anche in stream su http://www.radioies.it/

More »

Bologna, 2 aprile 2012

Teatro Duse, ore 20:30. Tra gli ospiti, Simone.

More »

Intervista da Teatroteatro.it

Simone, prima di tutto complimenti: hai superato la centesima replica, eppure Li romani in Russia mantiene una grande intensità. Sei sempre molto dentro al testo, hai un bel legame con il pubblico: a volte sembra quasi di poter toccare con mano la tua urgenza di raccontare… Sì, ti ringrazio tanto. Ogni volta che risalgo sul [...]

More »

Da Teatroteatro.it

“Il volume gracchiante delle radio diffonde, per i rioni della Roma del ’41, la retorica solida e ipocrita del fascismo. Ci sono odori, musiche, case che oggi non esistono più; c’è la scanzonatezza dei romani che invece è sempre uguale, anche se è caduta pure lei nel trucco brutto di queste camicie nere, con il [...]

More »