Contenuti per ‘Ombrelloni’ Category

Simone e le settenote.

Cliccate sull’immagine e potrete vedere la puntata di Settenote: Musica e musiche dedicata a Simone andata in onda su Rai1 la notte di domenica 17 – lunedì 18 marzo.

More »

SG e la telefonata per l’estate

[disegno di Federico Donadello - SG]

More »

Ombrelloni – Genesi (2)

E’ un’evidenza, signori: le storie a puntate subiscono in modo significativo gli influssi della vita di chi le scrive. A volte sarebbe il caso avere un committente che paghi e che usi il denaro come una canna di fucile puntata alla nuca, una scadenza, una bomba a orologeria sotto la sedia. Invece qui, come stimolo, [...]

More »

Ombrelloni – Genesi (1)

Tutto cominciò a Sanremo. Anche se in realtà era già iniziato molto prima, in un mondo che non c’è, attraverso un mezzo che non è contenuto in sé, che non contiene sostanza e sostanzialmente non esiste, se non per il modo in cui viene utilizzato. Avevo conosciuto Max tramite blog, ci credereste? Nel tempo, lui [...]

More »

Orizzonte e dettagli

[Alberto durante le riprese di "Ombrelloni"]

More »

Ma “Ombrelloni” è… dada!

Non si può certo pretendere che chi è abituato a considerare la musica come una scatola di detersivo abbia mai riflettuto sulle provocazioni dadaiste. E’ così che frasi tipo “dada è tutto, dada è niente” risulterebbero sicuramente a loro incomprensibili od inutili. Eppure alla musica servirebbe oggi più che mai proprio una scossa dadaista. E, [...]

More »

beep “…sulla tua abbronzatura”

["Fontana" - Marcel Duchamp, 1917] L’idea dei «ready-made» Duchamp l’aveva avuta qualche anno prima, quando era ancora in Francia. Ma dei diversi «ready-made» da lui realizzati, questo rimane di certo il più provocatorio ed irridente al mondo dell’arte. Opera che segna un punto di non ritorno: accettarla tra i capolavori d’arte significa essere disponibili al [...]

More »

Ombrelloni? Un cadeau!

“Omaggio a Man Ray” di Marco Berardi “Nessuno può dettarmi norme o guidarmi. Possono criticarmi, dopo, ma allora è troppo tardi. A quel punto il lavoro è fatto ed io ho assaporato la libertà“. [Man Ray]

More »

Quest’estate vincerà il web. Forse.

C’è tutto quello che serve per diventare la hit del momento: una musica estiva, un ritornello orecchiabile e le parole magiche «spiaggia», «sdraio» e «mare». Ma quando c’è di mezzo Simone Cristicchi, quello che «voleva cantare come Biagio Antonacci», la provocazione è dietro l’angolo. Anzi, nel ritornello. [...] Se le radio hanno storto un po’ [...]

More »

Scacco… slacciato (in 6 mosse)

Eh… non è facile, ma esiste una ragionevole follia che permette di raggiungere qualsiasi obiettivo si desideri. Appena possibile inizieremo a raccontare nei dettagli la storia di questa piccola-grande impresa che è, almeno a giudizio di chi scrive, emblematica di come passione, coraggio e professionalità possano superare limiti altrimenti ritenuti impensabili. Il tutto (lo devo [...]

More »