10 febbraio: Magazzino 18 su Rai1 (in seconda serata).

Ph. Mauro Taddei

Buonasera a tutti! Sembra sia notizia ufficiale che lo spettacolo “Magazzino 18″ andrà IN ONDA su RAI 1 (seconda serata).

Le riprese dello spettacolo registrate in ottobre da una troupe di Rai3 Friuli Venezia Giulia al Politeama Rossetti, saranno precedute da un breve speciale di Porta a Porta.

Ringrazio quanti hanno creduto in questo progetto, tutte le persone che hanno firmato la petizione, ma soprattuto il capo-struttura di Rai 1 MICHELE BOVI, che si è speso enormemente e con grande ostinazione e coraggio per la messa in onda di Magazzino 18. A questo punto mi auguro che lo spettacolo possa raggiungere milioni di persone (anche nel mondo) per rendere omaggio a questa storia, una storia che deve appartenere a TUTTI!

Simone Cristicchi

  • Ho visto lo spettacolo a Bergamo lunedì 3 febbraio. Lo ho apprezzato tantissimo da un punto di vista artistico, ma soprattutto devo fare i miei complimenti per la capacità di trattare l’argomento senza pregiudizi e affrontando tutti gli aspetti e i punti di vista di una storia complessa. Proprio perché l’argomento è una di quelle questioni non ancora risolte (dopo 70 anni!!), sono contenta che questo spettacolo, facendo parlare, possa contribuire ad affrontare il problema, in modo che anche in Italia si possano chiudere passati rancori. Grande Cristicchi!!

  • OK Simone…lunedì sera su Rai1 sarò attaccata alla TV !!! ciaoooo

  • Sono contenta che alla fine l’abbiano trasmesso…però mi permetto di dire che l’orario è un insulto per quelli che la mattina dopo si devono alzare presto per andare a lavorare: anche questo meriterebbe una bella lettera di protesta alla RAI che si fregia di essere un servizio pubblico, cioè un servizio PER i cittadini…Grazie a Simone Cristicchi comunque, cercherò di vedere lo spettacolo dal vivo, visto che almeno quello viene ancora fatto in un orario per comuni mortali :)

  • Ciao Simone, sono figlia di profughi della Dalmanzia, più precisamente i miei genitori erano di Zara e mio nonno e mio bisnonno sono morti per mano dei titini.
    Sono cresciuta nel villggio Giuliano Dalmata dell’EUR a Roma e volevo ringraziarti per questa opera bellissima.
    Mi spiace tanto di esserne arrivata a conoscenza solo in questi giorni, mi sarebbe piaciuto tantissimo portare mia mamma a teatro a vederti.
    C’è la possibilità di repliche a Roma?

  • Non capisco perchè, dopo qlc anno che ti conosco, ancora mi sorprendo per la tua bravura, sensibilità, dolcezza, energia, coraggio, determinazione, profondità… ma che meravigliosa persona sei?
    Questa notte… finalmente un buon motivo per pagare il canone! La vergogna è che le cose importanti siano trasmesse a orari non accessibili a tutti.
    Grazie perchè non ti stanchi mai. Di dare voce agli ultimi, di risvegliare le ns coscienze, di farci piangere e ridere e riflettere… ogni volta che assisto a un tuo spettacolo, o anche semplicemente ascolto un tuo brano, vedo in te la realizzazione di ciò per cui sei stato chiamato a esistere! E non si esaurisce mai… la tua passione, il tuo entusiasmo… in una parola il tuo AMORE in tutto quello che fai!
    Vorrei trovare parole migliori, ma in estrema sintesi… GRAZIE!

  • Ciao Simone, ieri sera sono rimasta sveglia per vedere
    Magazzino 18 su Raiuno (nonostante l’orario “culturale” di trasmissione da penitenza)e l’ho apprezzato moltissimo sotto tutti i punti di vista. Complimenti. Ho notato che il pubblico non era di giovanissimi ma spero che anche agli studenti venga data l’occasione per conoscere questa verità storica lungamente taciuta.
    Alla fine ho fatto fatica ad addormentarmi pensando a quante sofferenze per tutte quelle persone. Grazie del lavoro prezioso e anche coraggioso.

  • grazie Simone, meraviglioso, immenso, spero di vederti presto dal vivo!
    con chi bisogna mettersi in contatto per organizzare il tuo spettacolo a Ostia?

  • Ciao Lara,
    per l’organizzazione di Magazzino 18 puoi contattare Francesco Mea alla Promo Music: Cell. 335 7834832
    Mail: concerti@promomusic.it :)

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.